Il Monte Cargiago

Il Monte Cargiago è un concentrato di natura e di storia: sulle sue pendici trovano infatti posto una Riserva Naturale Speciale e il Sacro Monte di Ghiffa, composto da un Santuario con il suo ricco corredo di cappelle votive. Il Santuario, che sorge su incantevole terrazzo panoramico, è stato per molti secoli un importante luogo di incontro e di preghiera, e anche se oggigiorno ha perso la sua funzione religiosa e sociale, la sua atmosfera è ancora carica di suggestioni. Prima di saltare in sella vale quindi la pena fermarsi alcuni minuti e farsi catturare dal fascino della sua imperturbabile quiete, rotta solo dalle impercettibili voci, ora grevi e ora giocose, che a volte ancora riecheggiano tra le cappelle e sotto gli antichi porticati.

Le tappe

Ghiffa (S.S. Trinità) - Caronio - Pollino - Monte Cargiago - Ghiffa (S.S. Trinità)

Scheda tecnica

Regione: Verbano
Altitudine: 796 m
Dislivello: 442 m
Distanza: 11.5 km
Durata: 1 - 2.5 ore
Tempo non pedalabile: 2 - 3 minuti
Periodo: marzo - novembre
Difficoltà tecnica: 2
Difficoltà fisica: 2
Tracciato GPS: scarica

Cartina

Descrizione

Il Santuario della S.S. Trinità e il suo ampio parcheggio sono raggiungibili in pochi minuti da Ghiffa, seguendo la segnaletica stradale. Inforcata la MTB, si prende la strada forestale che, passando a monte del Santuario, si dirige verso SW. Al primo bivio prendere lo sterrato di destra, in salita. Alternando tratti di ripida salita ad altri più pianeggianti, si giunge così rapidamente a Caronio (494 m). Qui ci si immette su una strada asfaltata, ma dopo essere saliti di pochi di metri si ritrova una pista forestale, contrassegnata da segnavia bianco-rossi e dal numero 1. Seguendo i segnavia si procede verso NE e dopo meno di 3 chilometri si arriva a Pollino (745 m), dove si incontra nuovamente l'asfalto. Procedendo lungo la strada principale (indicazioni per l'ex albergo Belvedere), si arriva ad un bel punto panoramico sul lago e infine al punto più alto di questo percorso, l'antenna posta a 788 m.

Panorama dal Belvedere di Pollino

Dal piazzale di giro prospiciente l'antenna si segue il sentiero, inizialmente piuttosto ripido, segnato con il n. 18. Subito dopo aver lasciato l'asfalto ci si trova di fronte ad un bivio. Per evitare un tratto non ciclabile si deve lasciare il sentiero 18 svoltando a destra. Si scende così fino a costeggiare il Laghetto delle Streghe. Il primo tratto è un po' sconnesso, poi il sentiero diventa scorrevole.

Sentiero sul onte Cargiago

Oltrepassato lo stagno si arriva ad un secondo bivio, in cui nuovamente bisogna andare a destra (breve salita). Dopo un tratto in leggera discesa si giunge ad un'altra biforcazione, alla quale bisogna proseguire diritto.

Sentiero sul onte Cargiago

Si prosegue per alcuni dolci saliscendi e poi, oltrepassata la cima del Monte Cargiago, si inizia a scendere più decisamente con passaggi tecnici in parte anche difficili, dove i meno esperti potrebbero essere costretti a percorrere qualche tratto a piedi.

Sterrato per la .S. Trinità di Ghiffa

Proseguendo verso SW ed evitando, ad un ulteriore bivio, un sentiero che svolta di 180° a sinistra, si arriva ad una pista forestale. Risalendo quest'ultima verso sinistra di qualche metro si incontra un altro bel sentierino scorrevole che scende a destra e conduce infine allo sterrato che collega il Santuario a Caronio. Percorrendo lo sterrato a ritroso si torna quindi in breve al punto di partenza.

Condividi su:

Ultimi post:

Alpe di Trecciura

Video

Una delle discese più spettacolari del Ticino!

Lago Mognola

Video

La discesa dal Lago Mognola lungo l'antico acquedotto in pietra di Canaa!

Corsgèla

Video

Il percorso di Corsgèla, alla scoperta di un mondo nascosto!

Cima della Trosa

Video

La Cima della Trosa, la discesa più panoramica del Locarnese!

Per essere informato sulle novità iscriviti al canale Youtube
o segui la pagina Facebook
©Alfio Cerini 2003-2015 - Avvertenze