Il Pizzo d'Orgnana

Il Pizzo d'Orgnana è una Signora Mountagna: alta e armoniosa, esibisce con grazia i suoi 2218 metri d'altezza, ed è adornata da alpi e pascoli, cascine e stalle, aspre pietraie e dolci boschi di castagno. Questo mondo è stato abbandonato dall'uomo, e la natura ne sta riprendendo possesso.

Le tappe

Gordevio - Locarno - Lavertezzo - Bocchetta di Orgnana - Pizzo d'Orgnana - Gordevio

Scheda tecnica

Regione: Vallemaggia - Val Verzasca
Altitudine: 2217 m
Dislivello: 2017 m
Distanza: 42 km
Durata: 7 ore
Tempo non pedalabile: 4 ore
Periodo: giugno - ottobre
Difficoltà tecnica: ND
Difficoltà fisica: ND
Tracciato GPS: -
Cartina: -

Resoconto

La salita al Pizzo d'Orgnana inizia dal famosissimo Ponte dei Salti di Lavertezzo. Attraverso il ponte e risalgo la sponda destra della valle, costeggiando il fiume per quasi 1 chilometro e mezzo, fino ad un bivio indicante il sentiero per la Bocchetta d'Orgnana. Dal bivio il sentiero è subito molto ripido e impegnativo, e si può procedere unicamente a piedi. Lungo la salita ci sono alcuni begli scorci su Brione e sulla serie di geometriche rocce del Poncione d'Alnasca, sull'altro lato della valle.

Lavertezzo e Poncione d'Anasca

Giungo ad Orgnana, dove ad accogliermi ci sono solo poche cascine cadenti, e gli alberi che inesorabilmente invadono i pascoli ormai inutilizzati. Il sentiero ha qualche tratto pianeggiante, ma è troppo accidentato per essere percorso tutto in sella. Poi si comincia di nuovo a salire più decisamente. La bocchetta sembra essere lì, vicinissima. Si arriva prima però la Laghetto d'Orgnana, che riposa in un pianoro a meno di un centinaio di metri sotto alla bocchetta; il posto ideale per una piccola pausa, al riparo com'è dai venti che tormentano le creste e la bocchetta, e più esposto al sole dell'ombrosa conca sottostante.

Bocchetta di Orgnana

Raggiungo la bocchetta in pochi minuti, aggirando il laghetto sulla sinistra. Lassù mi accoglie il sole, anelato durante tutta la salita, e nonostante il panorama sia ristretto dalle montagne circostanti, la vista della discesa verso l'Alpe Pizzit (che poi scoprirò essere poco pedalabile) è molto entusiasmante.

Pizzo d'Orgnana

Prima di lanciarmi nella discesa affronto ancora 300 metri di dislivello per salire al pizzo ad ammirare la vista. La vetta è pianeggiante e permette di percorrere qualche metro in sella...

Alpe Pizzit

Poi inizio la discesa verso Gordevio, ma riesco a stare in sella solo a tratti. Da Mergozzo la situazione migliora decisamente, e comincio a divertirmi. A Ör prendo il diagonale per Archeggio e infine raggiungo la strada forestale che mi riporta a Gordevio.

Condividi su:

Ultimi post:

Alpe di Trecciura

Video

Una delle discese più spettacolari del Ticino!

Lago Mognola

Video

La discesa dal Lago Mognola lungo l'antico acquedotto in pietra di Canaa!

Corsgèla

Video

Il percorso di Corsgèla, alla scoperta di un mondo nascosto!

Cima della Trosa

Video

La Cima della Trosa, la discesa più panoramica del Locarnese!

Per essere informato sulle novità iscriviti al canale Youtube
o segui la pagina Facebook
©Alfio Cerini 2003-2015 - Avvertenze